Home > philosophy, Uncategorized > Chameleonic People

Chameleonic People

camaleonte-business_editoriale Abbiamo già accennato a questo paradosso che sfocia nell’esaltazione dell’uomo senza spessore, pronto a tutto e alla fine buono a nulla (visto che non sa più chi è). Forse è opportuno ricordare alcuni presupposti fin troppo evidenti. Essere  responsabili non significa sempre sapersi adattare. Quando un individuo svolge un ruolo o una funzione, la responsabilità gli richiede di rispondere della precisa esecuzione dei compiti di cui è incaricato. In tal senso, si presume che un individuo responsabile sia totalmente coinvolto nel suo lavoro e che non riesca a adeguarsi continuamente al cambiamento; altrimenti risulterebbe disinteressato alle conseguenze delle sue azioni o delle sue scelte. La coerenza è uno dei cardini del principio  di responsabilità. Viceversa, il costante adattamento esige un’attenzione rivolta al cambiamento piuttosto che ai compiti. E ciò è tipico dell’individuo abile e manipolatore, cioè del farabutto. Tra competenti e farabutti bisogna avere il coraggio di scegliere. Raramente si possono mantenere entrambi i ruoli…

Michela Marzano, “Estensione del dominio della manipolazione”, Milano, Mondadori, 2010, pg.86

 

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: