Home > Libri, Uncategorized > Desert

Desert

viaggio  Il deserto è una controfaccia e un complemento del ventre materno, assolutamente aperto e vuoto. E’ la tabula rasa delle presenze e delle conoscenze. Solo lì, lontanissimi dalla mandria, si può rinascere come esseri coraggiosamente e personalmente pensanti. L’uomo che non incontra il deserto, fisicamente e mentalmente, non sa di esser nato nudo come ogni animale, solo e ignorante come ogni umano.  […] Il deserto è l’altra, innegabile ma negata, faccia della realtà umana. L’uomo cerca il senso e la presenza: vivendo veramente si confronta con l’assenza, degli altri e dei significati. Vuole il fare e gli oggetti: trova la inazione e il vuoto. L’essere non conosce il suo valore  finchè non fronteggia il nulla: la possibilità di non esistere.

Luigi Zoja,  “Sia fatta la volontà del deseto”, introduzione a “La pazienza del nulla”, di Arturo Paoli, Milano, Chiarelettere, 2012, pg.VIII

Annunci
Categorie:Libri, Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: