Counselor Filosofico

Sono Counselor Filosofico, membro della Società Italiana di Counseling Filosofico (SICoF).

Ho frequentato il corso triennale della Scuola Superiore di Counseling Filosofico a Torino (www.sscf.it)

Ho frequentato il Master biennale Universitario II Livello in Counseling Filosofico presso l’Università Pontificia Salesiana “Rebaudengo” di Torino

Faccio parte dell’area di ricerca in Filosofia e Neuroscienze dell’ISFIPP (Istituto Superiore di Ricerca e Formazione in Filosofia, Psicologia e Psichiatria)

Collaboro come autore con la Rivista Italiana di Counseling Filosofico, organo ufficiale della Sicof

Il Counseling Filosofico è una nuova disciplina che mira ad affrontare i problemi che creano disagio esistenziale o di relazione, potenziando le risorse personali con l’obiettivo di realizzare una crescita personale, lavorativa e affettiva.  Ha lo scopo di migliorare la qualità della vita, esplorando  i nostri schemi di pensiero, le azioni conseguenti, le priorità e le cose che veramente ci stanno a cuore. Aumentando il grado della nostra consapevolezza, aumenteranno le opportunità per vivere meglio e per allentare i disagi del vivere.

Il riconoscere di ‘essere in crisi’  è anche un’opportunità per mettere in discussione valori e obiettivi, chiarificando e decidendo quali nuove direzioni dare alla nostra vita o riscegliendo, con convinzione, quelle già intraprese.

Il Counseling Filosofico è molto utile per la prevenzione di disagi e per la promozione della salute.

Counselor Lucia Zorzi,      cell 340 6321544,  luciazorzi61@gmail.comhttp://www.luciazorzi.com

Per capire cos’è il Counseling Filosofico, è molto utile il seguente estratto dell’intvento del Prof. Lodovico Berra.

“Sapere medico e capacità filosofica”, del Prof.  Lodovico Berra, Medico specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta, direttore dell’Istituto Superiore di ricerca e formazione in Filosofia, Psicologia, Psichiatria, ISFIPP Torino, docente ordinario Università Pontificia Salesiana, sede affiliata di Torino, Presidente della Società Italiana di Counseling Filosofico SICoF.
Mentre è facile intendere il sapere medico, come conoscenza biologica e organica, più complessa e delicata è invece la definizione della capacità filosofica. Con questa non intendiamo tanto la conoscenza della filosofia e dei filosofi, come repertorio di idee e di concetti, bensì la capacità di vedere le cose in modo più profondo e darvi un senso, di cogliere i significati e ricercare valori, di vedere essenze e universalità, tutti questi fattori utili al medico stesso e alla solidità della sua professione, ma anche e soprattutto al paziente ed al suo supporto emotivo. Non è quindi tanto una competenza di tipo psicologico, basata cioè sull’applicazione di modelli interpretativi e strategie di intervento ben strutturate e definite, bensì è una modalità di approccio e di analisi dei problemi propria dei metodi adottati dalla filosofia. Questi possono essere di diverso tipo e variare a seconda delle preferenze del filosofo o, nel nostro caso, delle predisposizioni personali del medico o delle esigenze particolari del paziente; approcci filosofici interessanti nella loro applicazione pratica sono per esempio quello fenomenologico-esistenziale, ermeneutico, maieutico, logico-argomentativo, dialettico.
Sebbene la psicologia moderna stia assumendo un ruolo rilevante nella professione medica questa forse non è sufficiente a rafforzare ed integrare la pratica della medicina. Infatti anche la stessa psicologia, sempre più scientifica, può avere sostegno ed integrazione da parte della filosofia nell’affrontare questioni di carattere più “esistenziale” quali il senso della vita, della morte, della malattia, del dolore. Questo in aggiunta al continuo emergere di problematiche a forte carattere etico e bioetico quali per esempio le questioni relative alla fecondazione artificiale, l’eutanasia, la gestione dei malati terminali, le terapie geniche, ecc…
Il metodo filosofico si basa essenzialmente su un particolare tipo di atteggiamento, di modo di porsi nei confronti di situazioni o problemi, libero da pregiudizi, da condizionamenti socio-culturali o rigidi schematismi teorici che potrebbero limitare la visione delle cose. Il filosofo aspira alla conoscenza, consapevole di non poterla mai raggiungere in modo definitivo. È il “sapere di non sapere” socratico che contraddistingue uno stile di ricerca permanente, in cui il processo di conoscenza non si conclude mai, rimanendo così in una posizione costantemente aperta. Questa apertura alla ricerca richiede il porsi da parte del filosofo in una differente posizione di osservazione della cose del mondo, che possiamo definire posizione di trascendenza.
La capacità di cogliere la natura e l’essenza di ogni elemento nel suo valore universale necessita di una capacità di concettualizzazione e di indagine che sia il più possibile depurata, “mettendo tra parentesi” e sospendendo ogni possibile giudizio sulla cosa indagata. Questo atto può ricordare l’epoché della fenomenologia, che comporta il superamento o l’oltrepassamento di una normale dimensione di pensiero per raggiungere la vera realtà di un fenomeno. Il filosofo pratico osserva e valuta le cose del mondo da una posizione privilegiata, vede totalità in luogo di particolarità, essenze invece che generalità. Questa può essere sentita come una posizione difficile per il medico, abituato a schemi, prove oggettive e concrete, evidenze cliniche e protocolli di intervento. Ma è proprio in questo modo che egli può riuscire a superare lo schematismo e la tecnica del proprio lavoro, aggiungendo nuovi elementi in grado di consentire il raggiungimento di quella completezza e capacità di gestione, nella infinità varietà di situazioni di fronte a cui può venire a trovarsi.
Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: